1. Home
  2. Beverage
  3. Birra
  4. U.S.A.
  5. Trappist Ale – Abbazia di Spencer

Trappist Ale – Abbazia di Spencer

TRAPPIST ALE
Perfettamente ispirata dalle birre artigianali per il refettorio, prodotta dai monaci per la loro tavola. La Spencer Trappist Ale è una bionda corposa dal colore dorato con accenti fruttati, note piccanti, un retrogusto secco ed un leggero amaro di luppolo, con una discreta gradazione alcolica di 6,5°. Si respira però già in questa birra un’aria american style, correlata all’uso di luppoli coltivati nella Yakima Valley a cui si uniscono Willamette e Nugget e malti di produzione locale. La birra non è nè filtrata nè pastorizzata, contribuendo all’aroma ed al suo sapore

ABBINAMENTI:
Carni bianche, frutti di mare, pasta e verdure.

Formato: 33cl
Ordine: Benedettino
Produttore:
5,97 

Esaurito

UNICO BIRRIFICIO TRAPPISTA AMERICANO AL MONDO
L’Abbazia di St.Joseph nella città di Spencer, in Massachusetts, è l’unico monastero americano dell’Ordine Cistercense della Stretta Osservanza a produrre una birra trappista. Venne fondata da padre Vincent de Paul Merle, il quale perse la nave che lo avrebbe ricondotto di nuovo in Francia dopo che, insieme ad altri suoi confratelli, era stato inviato in America con lo scopo di creare una nuova comunità e di evitare le ripercussioni derivanti dalla Rivoluzione Francese. L’Abbazia, di vocazione benedettina, si presenta austera e semplice attraverso elementi architettonici tipici di un monastero, in cui il Campanile in pietra rappresenta il fulcro della comunità ed il baluardo spirituale per i forestieri. Al suo interno è possibile percepire tutto il significato della regola benedettina “ora et labora”, in cui ogni componente della comunità partecipa alla produzione di tutto ciò che venga ritenuto utile per il sostentamento. Da tale tipica espressione della vita monastica nasce e si sviluppa il progetto dei monaci di produrre una birra secondo i tipici canoni trappisti europei, ma che fosse al tempo stesso l’elemento di novità e distinzione dell’Abbazia di St.Joseph. La passione per la birra condusse, infatti, i monaci di Spencer a viaggiare
per anni in Europa, specialmente in Belgio, dall’Abbazia di Westmalle sino all’Abbazia di Sint Sixtus,
da cui trassero gli insegnamenti e l’ispirazione per la nascita del loro progetto.

TRAPPIST ALE
Perfettamente ispirata dalle birre artigianali per il refettorio, prodotta dai monaci per la loro tavola. La Spencer Trappist Ale è una bionda corposa dal colore dorato con accenti fruttati, note piccanti, un retrogusto secco ed un leggero amaro di luppolo, con una discreta gradazione alcolica di 6,5°. Si respira però già in questa birra un’aria american style, correlata all’uso di luppoli coltivati nella Yakima Valley a cui si uniscono Willamette e Nugget e malti di produzione locale. La birra non è nè filtrata nè pastorizzata, contribuendo all’aroma ed al suo sapore

ABBINAMENTI:
Carni bianche, frutti di mare, pasta e verdure.

Scheda Tecnica:

• BELGIAN ALE
• DORATO
• MIX DI LUPPOLI (WILLAMETTE E NUGGET)
• ALTA FERMENTAZIONE
• GUSTO AMARO
• IBU: 25
• GRADI PLATO: 13.7

ALC. 6,5%
TEMP. SERV. 7-8°C
CL.33 ; L.20 VAP

Ti potrebbe interessare

Nessun risultato trovato.
WeiBe – Abbazia di Engelszell
Imperial Stout – Abbazia di Spencer