1. Home
  2. Food
  3. Dolci
  4. Miele
  5. Miele del Favo Acacia in Vaso

Miele del Favo Acacia in Vaso

Questo miele di acacia viene prodotto nei boschi incontaminati del Roero e del Monferrato e vincitore del Gambero Rosso 2024. La pianta cresce rigogliosa e nel mese di Maggio si ricopre di fiori bianchi profumatissimi dai quali sgorga un nettare prezioso che le api raccolgono con grande avidità e trasformano in ottimo miele, proposto con una porzione del Favo presentato all’interno del vaso stesso.

 

Formato: 250g
Produttore:
12,13 

5 disponibili

Porzione del favo presentato all’interno di un vaso di miele di Acacia.

Periodo di raccolta: Aprile-Maggio

Zona di raccolta: Roero e Monferrato (Piemonte)

Consistenza: Cristallizzazione assente

Colore: Da bianco acqua a giallo paglierino

Sapore: Molto dolce, di vaniglia, di confetto, di mandorla dolce

Peso Netto: 500g

Descrizione

Questo straordinario miele di Acacia è senza dubbio il più conosciuto ed amato tra i mieli italiani. Viene apprezzato soprattutto per il suo colore chiaro, quasi trasparente, per il suo sapore dolcissimo e confettato e per il fatto che si mantiene naturalmente liquido per sempre.

Il nostro miele di acacia viene prodotto nei boschi incontaminati del Roero e del Monferrato dove la pianta cresce rigogliosa e nel mese di Maggio si ricopre di fiori bianchi profumatissimi dai quali sgorga un nettare prezioso che le api raccolgono con grande avidità e trasformano in ottimo miele, proposto con una porzione del Favo presentato all’interno del vaso stesso.

Per le sue caratteristiche il miele di acacia può avere svariati utilizzi sia come miele da tavola, come ottimo dolcificante, per la preparazione di dolci ed in abbinamento a diversi tipi di formaggi (soprattutto ricotta fresca di capra e di latte vaccino, mascarpone e formaggi erborinati) oppure con lo yogurt.

Fiore (latino): Robinia Pseudoacacia (Leguminosae).

Originaria del Nord America, la pianta dell’acacia è stata introdotta in Europa nel XVII secolo a scopo ornamentale. Essendo una pianta infestante si è poi diffusa su un areale molto ampio del territorio italiano. Sembra che in Piemonte il primi ad importarla furono i Savoia (in particolare re Carlo Emanuele II) per abbellire i giardini della Reggia di Venaria

Luogo di produzione:

Prodotto e confezionato da Apicoltura Brezzo S.r.l. Fraz. Tre Rivi, 87 – Monteu Roero (CN)

Ti potrebbe interessare

Miele di Acacia – Vincitore del Gambero Rosso 2024
Cocktail Reale