1. Home
  2. Beverage
  3. Vino
  4. Rosso
  5. Primitivo del Salento IGP “RE SALE” – Feudi Salentini

Primitivo del Salento IGP “RE SALE” – Feudi Salentini

Il Primitivo del Salento IGP “Re Sale” 2020 nasce da uve primitivo. Il nome del vino deriva da uno degli antichi re del Salento, “Re Sale”, da cui, secondo una leggenda, si è originato il nome stesso della regione. Prodotto a partire da una fermentazione a temperatura controllata, l’affinamento è eseguito all’interno di tonneau francesi per almeno 3 mesi. Un rosso che racconta del perfetto matrimonio tra le uve e la sua terra, il Salento. Rosso rubino alla vista, è intenso al naso con sentori di prugne mature, ciliegie in confettura, cacao e spezie. In bocca rivela una notevole struttura ed è dotato di tannini maturi, perfettamente integrati nel vino.

Temperatura di servizio : 16/18 °C

Abbinamenti: Primi e secondi di terra.

VITIGNI: primitivo 100%

GRADAZIONE ALCOLICA: 14% Vol.

CONTIENE SOLFITI

Formato: 75cl
Produttore:
14,32 

Esaurito

l Salento è una terra ricca di sapori, profumi, cultura e tradizioni, un territorio dominato dalla macchia mediterranea in cui il verde intenso dei vigneti e l’imponenza degli ulivi secolari spiccano sullo sfondo di un mare cristallino, accarezzati dal vento. Cosimo e Maria Teresa Varvaglione, assieme ad un’equipe di giovani, hanno elevato le doti qualitative dei vini dell’azienda Feudi Salentini. In questo contesto, l’azienda si pone l’obiettivo di innovare.

Il Primitivo del Salento IGP “Re Sale” 2020 nasce da uve primitivo. Il nome del vino deriva da uno degli antichi re del Salento, “Re Sale”, da cui, secondo una leggenda, si è originato il nome stesso della regione. Prodotto a partire da una fermentazione a temperatura controllata, l’affinamento è eseguito all’interno di tonneau francesi per almeno 3 mesi. Un rosso che racconta del perfetto matrimonio tra le uve e la sua terra, il Salento. Rosso rubino alla vista, è intenso al naso con sentori di prugne mature, ciliegie in confettura, cacao e spezie. In bocca rivela una notevole struttura ed è dotato di tannini maturi, perfettamente integrati nel vino.

Temperatura di servizio : 16/18 °C

Abbinamenti: Primi e secondi di terra

VITIGNI: primitivo 100%

GRADAZIONE ALCOLICA: 14% Vol.

CONTIENE SOLFITI

PRODOTTO:

Imbottigliato da Feudi Salentini s.r.l. Via Amendola, 36,  Leporano (TA) – Italia

 

Ti potrebbe interessare

Vermentino di Gallura Superiore “Lupus in Fabula” 2022 – Tenute Olbios
Salice Salentino DOP 2019 “MORE” – Feudi Salentini