1. Home
  2. Beverage
  3. Vino
  4. Rosso
  5. Sagrantino Di Montefalco DOCG Collepiano 2019 Arnaldo Caprai

Sagrantino Di Montefalco DOCG Collepiano 2019 Arnaldo Caprai

Sagrantino Di Montefalco DOCG Collepiano 2019 Arnaldo Caprai

Rubino profondo e di grande consistenza, ha olfatto ampio ed elegante di piccoli frutti neri maturi, ciliegie sotto spirito, note di sottobosco e vagamente boisé, pepe rosa e ginepro, anice e tabacco aromatico. Al palato è una conferma, tannino vivace ma impeccabile, giusto equilibrio tra robustezza e finezza espressiva. Lunghissimo il finale.

Un vino da cacciagione a pelo: cinghiale, lepre, capriolo, rigorosamente in salmì per poter stemperare i tannini, in alternativa potete abbinarlo anche a primi piatti al tartufo.

Abbinamenti

Un vino da cacciagione a pelo: cinghiale, lepre, capriolo, rigorosamente in salmì per poter stemperare i tannini, in alternativa potete abbinarlo anche a primi piatti al tartufo.

CONTIENE SOLFITI 

Formato: 75cl
Produttore:
45,44 

2 disponibili

Sagrantino Di Montefalco DOCG Collepiano 2019 Arnaldo Caprai

Nel panorama vitivinicolo nazionale ed internazionale, Arnaldo Caprai è, a tutti gli effetti, sinonimo di Sagrantino. Possiamo dire che sia tutto merito suo se, questo vino dal tannino così aggressivo, è diventato famoso in tutto il mondo. Montefalco è la sua terra d’origine, una bellissima realtà a due passi da Perugia, nel cuore della verde Umbria, piccola regione incastonata al centro dell’Italia, dal microclima ideale che consente, alla coltivazione dell’uva, la massima espressione organolettica. Un gran bel Sagrantino di Montefalco il Collepiano che, pur mantenendo intatte le caratteristiche di vitale spigolosità di questo vitigno, rivela eleganza e stile ed un’incredibile piacevolezza di beva.

Rubino profondo e di grande consistenza, ha olfatto ampio ed elegante di piccoli frutti neri maturi, ciliegie sotto spirito, note di sottobosco e vagamente boisé, pepe rosa e ginepro, anice e tabacco aromatico. Al palato è una conferma, tannino vivace ma impeccabile, giusto equilibrio tra robustezza e finezza espressiva. Lunghissimo il finale.

Un vino da cacciagione a pelo: cinghiale, lepre, capriolo, rigorosamente in salmì per poter stemperare i tannini, in alternativa potete abbinarlo anche a primi piatti al tartufo.

Abbinamenti

Un vino da cacciagione a pelo: cinghiale, lepre, capriolo, rigorosamente in salmì per poter stemperare i tannini, in alternativa potete abbinarlo anche a primi piatti al tartufo.

SCHEDA TECNICA

ASTUCCIO
Senza Astuccio

PRODUTTORE: Arnaldo Caprai
NAZIONE: Italia
CATEGORIA: Vino Rosso
VITIGNO: Sagrantino
DENOMINAZIONE: Montefalco Sagrantino DOCG
REGIONE: Umbria
ZONA DI PRODUZIONE: Torre di Montefalco (PG)
ANNATA: 2019
FORMATO: 0.75L
GRADAZIONE: 14%
TEMP. MIN DI SERVIZIO: 16/18°C
ABBINAMENTO: Carne, Formaggi, Primi
ALLERGENI: Solfiti

Ti potrebbe interessare

Aglianico Del Vulture DOC La Firma 2017 Cantine Del Notaio
Sagrantino Di Montefalco DOCG 2017 Tenuta Fontecaime